Crea nuovo account
il punto di riferimento per le armi ad aria compressa dal gennaio 2004
PORTALE AC.ORG
· Home
· Premessa fondamentale
· Regolamento
· Netiquette
 
ARCHIVI DINAMICI
· Archivio argomenti
· Archivio articoli
 
DOCUMENTI
· Contenuti aggiuntivi
· Sondaggi
 
UTILITÀ
· Downloads
· Web Links
 
MENÙ PERSONALE
· Home
· Account personale
· Gruppi di discussione
· Messaggi privati
 
SONDAGGIO
Di solito dove conservi le tue armi?

In apposito locale blindato e chiuso
In apposito armadio blindato e chiuso
In armadio generico o ripostiglio chiuso
In armadio generico o ripostiglio aperto
Sopra un armadio
Sotto il letto
In posto nascosto al partner e/o ai figli
In vista nella mia abitazione
In vista nella mia abitazione, ma disattivate
Nella mia abitazione, dove capita o dove ho spazio
In luogo diverso dalla mia abitazione
Altro (specificare con un commento)



Risultati
Sondaggi

Voti: 2596
Commenti: 0
 
USER INFO
Benvenuto, Anonymous
Iscrizioni:
Ultime: SamuelCh
Oggi: 0
Ieri: 3
Complessive: 19997

Utenti Online:
Visitatori: 206
Iscritti: 2
Totale: 208

Online ora:
01 : Eallorayes
02 : bob61
 
LA WEIHRAUCH HW 750 E LE SORELLE
Armi ad aria compressa

IN QUESTO ARTICOLO RICCO DI IMMAGINI GIOART53 CI ILLUSTRA LA PISTOLA PCA TOP DI GAMMA DI CASA HW METTENDOLA A CONFRONTO CON LE SORELLE HW45 ED HW40.

In questo scritto cercherò di descrivere la pistola della Weihrauch che ho acquistato da pochi mesi e che mi sta già dando grandi soddisfazioni.


Premetto di non essere un esperto, ma essendo in possesso anche delle sorelle HW40 ed HW45 credo ne possa uscire un confronto interessante


La HW750 è una pistola a singolo colpo cal. 4,5 costruita interamente in acciaio con impugnatura in legno; è un'arma di tipo PCA (Pre Compressed Air), cioè ad aria precompressa.
Le PCA sono armi prive di molla; quando le si carica l'aria viene compressa nel cilindro. Agendo sul grilletto l'aria raggiungere la canna e sospinge il pallino, senza le reazioni tipiche delle springer.

Viene presentata nella classica scatolaccia in cartone, identica a quella delle sorelle 40 e 45, con dentro un foglio A4 fronte/retro che costituisce il manuale di uso e manutenzione. Al solito la Weihrauch non si perde in smancerie tipo “complimenti per l’acquisto …bla bla bla“; nel foglietto ci sono tutte le informazioni essenziali, comprese le istruzioni per le tarature e le precauzioni di uso che è sempre meglio tenere presenti. Oltre al manualetto la confezione contiene anche un o-ring di scorta ed una chiave a brugola per le regolazioni dello scatto.


Prendendo in mano il ferro ho subito avuto la sensazione di una impugnatura salda e ben calzante, nonché di un peso consistente ma ben bilanciato, un po’ come la sorella HW45; in pratica l’arma sembra fatta per la mia mano, che è di dimensioni medie.

Alla prova di tiro i primissimi colpi sono andati un po’ in giro, probabilmente non per colpa dell’arma ma perché non ero abituato ad un grilletto così sensibile (ben più di quello pur pregevole della HW40). Lo scatto è comunque regolabile sia nella lunghezza del 1° tempo che, naturalmente, nel peso; peccato non sia regolabile anche l’inclinazione del grilletto (come nella Gamo Compact), ma forse pretendo troppo…
In ogni modo le regolazioni della casa sono ottimali, con un primo tempo lungo e netto ed un peso di scatto, come detto, molto leggero.


La leva della sicura è ambidestra. Come nella HW45, la sicura non si inserisce automaticamente ad ogni caricamento (cosa che invece succede con la HW40). Se l’arma non è in sicura è visibile il classico pallino rosso che risulta invece nascosto quando la sicura è inserita.


Per caricare l’arma bisogna premere la levetta alla sinistra del cane che sgancia il complesso canna-carrello, il quale verrà poi ruotato in avanti di circa 120° per il caricamento del pistone. Prima di richiudere il carrello comprimendo l'aria nel cilindro-serbatoio, si introduce il pallino direttamente nella canna.
Il caricamento del pallino risulta forse un po’ più agevole che nella HW40: lo spazio vicino l’imboccatura della canna è maggiore.


Lo sforzo richiesto per questa manovra è abbastanza contenuto e come sempre bisogna fare attenzione a non farsi pizzicare le dita quando si richiude l’arma.
Altra manovra da fare prima dello sparo è armare il cane, esterno al carrello, dopo di che si è pronti a fare fuoco.


Una possibilità presente in quest’arma e non nelle sorelle è la possibilità dello scatto in bianco, resa possibile appunto dalla presenza del cane all’esterno del carrello. In pratica, senza bisogno di effettuare la manovra di caricamento del cilindropistone basta armare il cane e tirare il grilletto.

Allo sparo le reazioni sono poco avvertibili e ben controllabili, forse anche per questo la precisione appare buona fin dai primi tiri.

Dopo un qualche centinaia di tiri per familiarizzare con il ferro naturalmente inizia la ricerca del pallino ideale, ricerca forse non definitivamente conclusa ma che mi ha già fornito risultati soddisfacenti.



PROVE DI TIRO

Le prove hanno interessato tutte e tre le corte di casa HW in mio possesso, e sono state eseguite in più giorni, ogni volta con serie di 5 colpi alla distanza di circa 10 m, misurando le rosate "esterno-esterno".




HW750:

Le prove sono state effettuate in appoggio (cuscinetto con sabbia e pallini).

I pallini provati sono:
- Rws Geco diabolo
- JSB Exact 4,50
- JSB Exact 4,51
- JSB Exact 4,52
- JSB Express 4,52
- AA 4,52
- Fiocchi Exact 4,52
- RWS R-10 Match
- RWS Maister giallo
- Norica Match.

I pallini JSB si sono dimostrati sempre più precisi e più costanti degli altri.
La migliore rosata, diametro 13 mm, è stata ottenuta con i JSB Exact 4,51, seguita da quella ottenuta con gli economici RWS Geco Diabolo (diametro 15 mm).







HW40:

Le prove sono state effettuate in appoggio (cuscinetto con sabbia e pallini).

I pallini provati sono:
- Rws Geco diabolo
- JSB Express 4,52
- RWS R-10 Match
- RWS Maister giallo
- AA 4,52
- Fiocchi Exact 4,52
- Norica Match

La migliore rosata è stata ottenuta con gli AA 4,52: 19 mm di diametro, riconducibili a 15 mm escludendo il colpo più esterno (mio errore).




HW45:

La prova è stata effettuata tirando a braccio disteso senza appoggio.

Poiché mi risulta ancora particolarmente difficoltoso controllare le reazioni di questa pistola in appoggio, ho effettuato i tiri a braccio teso, ottenendo rosate di 35-40 mm. La rosata che propongo prova che si può fare di meglio perché in un momento di grazia sono riuscito ad effettuare una rosata di 20mm (scartando un colpo errato dovuto chiaramente ad un mio svarione).

Pallini utilizzati:
- RWS Geco Diabolo

Con altri pallini provati non ho riscontrato per adesso grosse differenze.




CONCLUSIONI

Nel complesso ritengo che il prezzo della HW750, che si aggira intorno ai 350 Euro nella provincia di Milano, sia adeguato alla classe dell’attrezzo che oltre a risultare di una precisione anche maggiore della HW40, sembra costruito in modo da potere durare negli anni.

Postato il Saturday, 09 May @ 23:16:58 UTC di gioart53
 
Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!
 
Links Correlati
· Inoltre Armi ad aria compressa
· News by glfaa1


Articolo più letto relativo a Armi ad aria compressa:
WEIHRAUCH HW 977

 
Article Rating
Average Score: 3.8
Voti: 10


Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 
Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 
:: Tema adattato e rivisto da Francesco Corucci :: Ottimizzato per aria.compressa.org da NovArs - Milano - Italia ::

Per iscriversi al Portale, cioè al Sito e al Forum oppure a una sua qualsiasi sezione, è necessario accettarne incondizionatamente il Regolamento.
La registrazione al Portale o a una sua qualsiasi sezione da parte del richiedente Utente dimostra la sua piena e incondizionata accettazione del Regolamento di cui trattasi e di tutte le norme in esso contenute.
Progettazione e amministrazione del sito a cura di C. M. Leoni. Tutti i marchi e i loghi raffigurati sono di proprietà dei rispettivi Enti o Case. Tutto il resto © 2004-2005-2006-2007-2008-2009-2010-2011-2012-2013 aria.compressa.org. Tutti i commenti e gli interventi sono responsabilità di chi li effettua.
All logos and trademarks in this site are property of their respective owners. All the rest © 2004-2005-2006-2007-2008-2009-2010-2011-2012-2013 aria.compressa.org. The comments are responsibility of their respective posters.
È tassativamente vietato prelevare contenuti da qualsiasi sezione del Portale e pubblicarli in altri spazi web o diffonderli pubblicamente in forma elettronica o cartacea senza il consenso scritto del Webmaster e senza citarne espressamente la fonte.
PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.15 Secondi